Archivi tag: pillole

Il finanziamento pubblico ai partiti serve ad “uno povero di una città povera” per fare politica. Esattamente come i posti nelle ASL, in RAI, nelle fondazioni bancarie, e in tutte le altre faccende. Grazie Matteo, mi hai appena confermato che qualora decidano di chiudervi il rubinetto piuttosto che dare un euro a voi lo do al primo eroinomane che incontro per strada. Almeno l’eroina è del popolo.

Un utile resoconto su Casini, per ricordare a tutti che l’Unione dei Condannati non è una e trina, è una sola, e il Casini che vuole giocare a fare il riformista (e rompe i coglioni in TV a riguardo) è lo stesso Casini che va in galera a trovare gli amici – del resto è l’habitat naturale dei democristiani – e si dice “fiero”. Dopotutto chi di noi non si vanta di avere amici in carcere per mafia… robe per pochi.

Il PdL ha le pezze al culo e il fatto che Stracquadanio lo lasci è l’ennesimo sintomo. Poi che dica cazzate come questa, dopo aver sostenuto le leggi ad personam e l’epurazione della RAI – tutte cose notoriamente liberiste – beh, ce ne si fotte. Fantastica anche la sua meravigliosa intervista al Fatto. Bambini, ripetete con me, ogni volta che in Italia qualcuno parla di liberismo, spacate botilia.